Trend dell’eCommerce in Germania nel 2008

I commercianti tedeschi si aspettano grossi aumenti del fatturato online per l’anno 2008, é questo il risultato più importante di un indagine condotta dal gruppo di lavoro per l’eCommerce dell’ente Tedesco per l’Economia Digitale (BVDW e.V.) in cooperazione con Penton Media.

Giá l’anno scorso il fatturato degli online shop é cresciuto in modo significativo. L’indagine attuale conferma questo trend di sviluppo e fa una previsioni molto positive per l’anno in corso.


Dunque quasi la metà degli onlineshop (48%) ha potuto registrare un aumento di oltre il 20% l’anno scorso. Tre quarti (76%) confermano un aumento del 10%. Solo 3,8% hanno registrato una riduzione del fatturato. Per l’anno in corso la previsone è molto simile. I gestori degli shop si attendono nella media incrementi di circa 18%. 46% addirittura di oltre 20%.

I trend più importanti: filmati dei prodotti, user generated products e live shopping

Il trend più importante nell’eCommerce secondo i gestori di online shop ma anche di altri attori del mercato sarà l’impiego di filmati dei prodotti. Inoltre vi sará un’allargamento della offerta di user generated products (prodotti individualizzati nel quadro della cosiddetta Mass Customization) ma anche l’argomento del Live Shopping, dove viene proposto solo un prodotto al giorno con condizioni speciali.

Tutti gli altri attori del mercato invece considerano gli “user generated products” e il “social commerce” più importante di Live Shopping. “Questo si spiega soprattutto per il fatto che i temi trend della sfera Web 2.0 devono essere sempre riferiti al portfolio dello shop in questione”, constata Roland Fesenmayr (OXID eSales AG). „L’approccio Customizing è sicuramente più importante per i prodotti lifestyle e luxury e meno per l’ambiente esclusivamente B2B.“

Relativamente alle misure di marketing da adottare i gestori degli online shop vedono il SEM (Search Engine Marketing) e il SEO (Search Engine Optimization) degli onlineshop come strumento efficiente. Sempre secondo gli stessi, altri strumenti come l’email-marketing, l’integrazione nei motori di ricerca di prodotti e nei portali per la comparazione di prezzi e l’affiliate marketing hanno un’efficacia superiore alla media. (vedi anche articolo correlato)

Bel il 71,4% degli online shops vengono dal settore della vendita a distanza, mentre l’8,1% dall’IT.
I sistemi di pagamento piú accettati sono:

Bonifico: 86%
Contrassegno: 69%
Carta di Credito: 65%
Paypal: 50%
Addebito su CC: 47%
Bonifico immediato: 27%
Click and Buy: 4%
Micropayment: 2%
Pagamento con il cellulare: 2%

Fonte: BVDW

Tag: , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: